28 maggio 2024

DONNE CONTRA DEMONI
la lotta tra il bene e il male


Cosimo Argentina chiude la Trilogia della torre con un nuovo romanzo distopico



  • DONNE CONTRA DEMONI <br> la lotta tra il bene e il male
    DONNE CONTRA DEMONI
    la lotta tra il bene e il male
    1/2
  • 2/2

Torna in libreria Cosimo Argentina con il capitolo conclusivo della trilogia della Torre, iniziata con Le tre resurrezioni di Sisifo re e proseguita con Saul Kiruna, requiem per un detective noir.

 In un futuro lontano, gli esseri umani non abitano più la terra. In un pianeta abitato da umani, mutanti, reietti dello spazio ed entità maligne incontreremo tre donne, i cui destini sono legati tra loro. Due sono pazienti rinchiuse in un oscuro ospedale, che in verità è un centro per esperimenti, da cui fuggono grazie all’aiuto di un’infermiera. Dopo avere incontrato telepati, precognitivi, uomini intrappolati in un mondo contaminato dalle radiazioni, scopriranno di essere coinvolte in qualcosa di molto più grande: la lotta tra il Bene e il Male. L’epilogo sarà sconvolgente.

Incipit: La navicella pubblica che trasportava gli infermieri del turno di notte si staccò dal bunker centrale e decollò verso il quadrante settentrionale. Il buio compatto oltre la laguna di acqua e butano veniva interrotto solo da sporadiche esplosioni che incendiavano il pelo del mare interno per poi essere inghiottite dai tunnel naturali che scaricavano il monossido negli alveoli del pianeta. Sulla navicella i settanta infermieri avevano gli occhi assonnati e sotto le tute gommate indossavano già i camici verdi, quelli azzurri e quelli bianchi a seconda della mansione. L’ospedale si trovava centinaia chilometri a nord est. Ne avrebbero avuto per quasi un’ora e durante la traversata fumavano sigarette a base di polvere di bauxite, osservavano schermi micro o chiacchieravano tra loro. Il conducente regolava il pilota automatico e sceglieva con cura i parametri di rapporto per disegnare una mappa di guida che ormai conosceva a memoria. Fuori, un cielo sconosciuto brillava nei bagliori degli incendi divampati nella laguna. Quando la navicella abbandonò la città tutto assunse la colorazione del silenzio e sotto la carlinga sfilò una brulla distesa coperta da bassa vegetazione grigia costellata di rocce del medesimo colore e rovine di civiltà precedenti all’arrivo dei terrestri. Cirus, un OSS del reparto oncologico del settimo piano superiore dell’ospedale Nord, guardò dall’oblò un branco di cani mutanti che nel buio rischiarato da un sottofaro della navicella inseguivano poliserpenti.

 COSIMO ARGENTINA è nato a Taranto nel 1963 e dal 1990 vive in Brianza. Ha esordito nel 1999 con il romanzo Il cadetto (Marsilio), vincitore del Premio Kihlgren opera prima e del Premio Oplonti. In seguito ha pubblicato per Sironi, Meridiano Zero, Manni, Fandango. I suoi libri più recenti sono Dall'inferno (con Orso Tosco) per Minimum fax (2021) e la riedizione di Vicolo dell’acciaio per Hacca. (2022). A maggio 2024 per CN escono tutti e tre i volumi della Trilogia della Torre: Le tre resurrezioni di Sisifo re (1), Saul Kiruna, requiem per un detective (2) e Donne contra demoni (3).


® Riproduzione riservata
Condividi:
Tags:

Astrotarocchi del giorno

a cura di Cristina Olmi

Weather for the Following Location: Sicily map, Italy

Video

Social Media