10 giugno 2024

Elezioni europee, in Sicilia risultati attesi
ma la gente continua a disertare le urne


Fratelli d’Italia al 21%, bene Forza Italia Noi Moderati, fuori de Luca, Renzi e Calenda



Elezioni europee, in Sicilia risultati attesi <br> ma la gente continua a disertare le urne

In Italia avanzano le destre, come in tutto il resto dell’Europa, dove travolgono perfino alcuni blasonati leader internazionali. La Sicilia invece, pur confermando il dato favorevole della destra, ci mette del suo e si distingue, come al solito, portando Forza Italia Noi Moderati Ppe (con il contributo della Dc di Totò Cuffaro) oltre il 20%.

Seguono il Pd con il 16,74% tallonato dal Movimento 5 stelle con il 16,25%, che non fa registrare il successo sperato dai notabili del partito di Conte.

La Lega – Salvini Premier tocca il 7%, l’Alleanza Verdi e sinistra al 6,15%. La Lista Libertà di Cateno De Luca, pur ottenendo il 5,96% nella Circoscrizione Isole, non supera lo sbarramento nazionale, con un risicati 1,2%.

Non va meglio a Pace, Terra e Dignità di Santoro (2,24%), Stati Uniti d’Europa di Renzi e Bonino (2,15%), Azione – Siamo Europei di Carlo Calenda (1,47%) e Alternativa Popolare (0,50%).

Al di là di delusioni inaspettate e festeggiamenti di chi stravince a casa propria, la nota dolente è che i votanti non sono stati moltissimi. Neppure trascinata dal voto delle amministrative, l’affluenza ha superato il 37%, dato simile a quello di cinque anni fa. Quasi ci si annoia a ricordarlo, ma le forze politiche, tutte, che governino o popolino i banchi delle opposizioni, dovrebbero iniziare subito a trovare un modo diverso di fare politica, quello giusto per convincere le persone a tornare alle urne. Subito, senza attendere le settimane che precederanno la prossima consultazione elettorale.


® Riproduzione riservata
Condividi:
Tags:

Astrotarocchi del giorno

a cura di Cristina Olmi

Weather for the Following Location: Sicily map, Italy

Video

Social Media